mercoledì 18 maggio 2022

Pizzette fritte con il Bimby

 Pizzette fritte con il Bimby 

Ingredienti

Impasto

350 g di acqua
10 g di lievito di birra fresco
1 cucchiaino di zucchero
300 g di farina di grano duro
300 g di farina di forza (manitoba)
2 cucchiaini rasi di sale
10 g di olio extravergine di oliva
Farcitura
50 g di pecorino poco stagionato, a pezzi (3-4 cm)
1 spicchio di aglio
30 g di olio extravergine di oliva
400 g di pomodori pelati a pezzi
1 cucchiaino di sale
5 foglie di basilico fresco, lavate ed asciugate
1 cucchiaino di origano secco
olio per frittura

Preparazione

Impasto

Mettere nel boccale 100 g di acqua, il lievito e lo zucchero, sciogliere: 2 min./37°C/vel. 2.
Aggiungere le farine, il sale e la restante acqua, impastare: 5 min./. L'impasto deve risultare molto morbido.
Ungere con poco olio una zuppiera capiente e mettere da parte. Trasferire l’impasto nella zuppiera preparata in precedenza e compattare con le mani. Coprire la ciotola con pellicola trasparente (vedere consiglio) e lasciare lievitare a temperatura ambiente finché non raddoppia di volume (circa 1 ora).

Farcitura

Mettere nel boccale il pecorino e tritare: 10 sec./vel. 10.
Aggiungere uno spicchio di aglio e l'olio extravergine di oliva, tritare: 5 sec./vel. 5 poi insaporire: 5 min./120°C/vel. 1.
Unire i pomodori pelati, il sale, il basilico spezzettato e l'origano, cuocere: 10 min./100°C/vel. 1.

Ultimare la preparazione

Riprendere l'impasto e lavorarlo velocemente sul piano di lavoro, facendo in modo di sgonfiarlo. Suddividere l'impasto in pezzi (circa 25). Formare delle palline, assottigliarle con il matterello formando dei dischi. Lasciarle riposare coperte con un foglio di pellicola trasparente per almeno 15 minuti.
Friggere le pizzelle, poche per volta, in una padella in abbondante olio caldo. Asciugarle man mano su carta assorbente e condirle subito con il sugo e il pecorino grattuggiato in precedenza. Servire subito.


Consigli e suggerimenti

A piacere, è possibile personalizzare le pizzelle con acciughe, capperi, olive, salumi...
Per evitare che la pellicola trasparente si incolli all'impasto durante le fasi di riposo e lievitazione, ungere leggermente la superficie inferiore della pellicola con poco olio.
Tenere coperte le palline e i dischi con un foglio di pellicola trasparente (o un canovaccio inumidito) durante la lavorazione serve ad evitare che la superficie dell'impasto si secchi.



Pizza vegetariana veloce con il Bimby

 Pizza vegetariana veloce

Ingredienti

240 g di acqua
450 g di farina tipo 00
½ cucchiaino di miele (opzionale)
50 g di olio extravergine di oliva + q.b.
1 cucchiaino di lievito istantaneo per torte salate
1 cucchiaino di sale
100 g di polpa di pomodoro a pezzi
o 100 g di passata di pomodoro
150 g di mozzarella a pezzi (2-3 cm)
100 g di cuori di carciofo sott'olio a pezzi
1 cipolla rossa a listarelle
origano secco, a piacere

Preparazione

Mettere nel boccale l'acqua, la farina 00, il miele, l'olio extravergine di oliva, il lievito e il sale, impastare: 15 sec./vel. 6. 
Ungere una ciotola capiente con un filo di olio e trasferirvi l'impasto. Coprire con pellicola trasparente e lasciare riposare per circa 20 minuti a temperatura ambiente.
Preriscaldare il forno a 250°C. Rivestire la placca del forno con carta forno. Trasferire l'impasto sul piano di lavoro e, con l'aiuto di un matterello, stenderlo sottile (5 mm) in un rettangolo delle dimensioni della placca preparata. 
Trasferire la pasta stesa sulla placca preparata.
Stendere il pomodoro sull'impasto e distribuirvi sopra la mozzarella, i carciofi e le cipolle. 
Condire con l'origano e irrorare con un filo di olio extravergine di oliva.
Cuocere in forno per 15 minuti (250°C) o fino a doratura. 
Togliere con attenzione dal forno.
Servire subito.

Consigli e suggerimenti

Questa pizza veloce è perfetta da condire con gli ingredienti che si hanno solitamente in dispensa come carciofi in barattolo, mais, olive, ecc. Per l'opzione non vegetariana, aggiungere dei filetti di tonno in scatola, sgocciolato o del prosciutto





lunedì 2 maggio 2022

Focaccia alle cipolle con il Bimby

 Focaccia alle cipolle con il Bimby 


Ingredienti

Impasto

50 g di olio di oliva + q.b.

100 g di latte

25 g di lievito di birra fresco

10 g di zucchero

200 g di acqua

600 g di farina di forza (manitoba)

1 cucchiaio raso di sale

Farcitura

45 g di olio extravergine di oliva + q.b.

200 g di cipolle bianche pulite a fette

50 g di acqua

2 cucchiaini di sale

Preparazione

Impasto

Ungere una ciotola capiente con l'olio di oliva. Mettere nel boccale il latte, il lievito e lo zucchero, sciogliere: 2 min./37°C/vel. 2.

Aggiungere l'acqua, l'olio di oliva, la farina e il sale, impastare: 4 min./spiga. Trasferire l’impasto nella ciotola preparata e compattare con le mani. Coprire la ciotola con pellicola trasparente (vedere consiglio) o con un canovaccio umido e lasciar lievitare finché raddoppia di volume (circa 1 ora).

Farcitura

Preriscaldare il forno a 200°C. Ungere una placca da forno o una teglia (29x36 cm circa) con abbondante olio extravergine di oliva. Riprendere l'impasto e con un matterello stenderlo sul piano di lavoro leggermente infarinato. Sistemare l'impasto sulla placca del forno precedentemente preparata, allargarlo con la punta delle dita in un rettangolo della dimensione della placca e formare un bordo più spesso tutto intorno. Distribuire le cipolle affettate sulla superficie della focaccia.

Mettere nel boccale l'olio extravergine di oliva, l'acqua e il sale, emulsionare: 10 sec./vel. 4. Distribuire l'emulsione preparata sulla focaccia in modo uniforme. Lasciare lievitare la focaccia per circa 30 minuti.

Cuocere in forno caldo per 25-30 minuti (200°C). Sfornare e fare intiepidire leggermente la focaccia prima di servirla tagliata in tranci.

Consigli e suggerimenti

Per evitare che la pellicola trasparente aderisca all'impasto durante le fasi di riposo e lievitazione, ungere leggermente la superficie inferiore della pellicola con poco olio.

Focaccia ai pomodorini e erbe aromatiche: si possono sostituire le cipolle con pomodori ciliegino e con erbe aromatiche a piacere.

Variante con patata: si può aggiungere all'impasto una patata cotta al passaggio 2.




Quiche svuotafrigo con il Bimby

Quiche svuota frigo con il Bimby  


Ingredienti

Pasta brisée

75 g di burro a pezzi + q.b.

150 g di farina tipo 00 + q.b.

½ cucchiaino di sale

50 g di acqua

Ripieno

100 g di Emmental a pezzi (1 cm)

150 g di salumi misti a pezzi

4 uova

150 g di latte intero

1 pizzico di sale

1 pizzico di pepe nero macinato fresco

Preparazione

Pasta brisée

Preriscaldare il forno a 180°C. Imburrare e infarinare uno stampo da crostata (Ø 26 cm) e mettere da parte.

Mettere nel boccale la farina, il burro, il sale e l'acqua, impastare: 20 sec./vel. 4. Togliere l'impasto dal boccale e compattarlo in una panetto.

Infarinare il piano da lavoro e con il matterello stendere l'impasto. Rivestire con la brisée lo stampo preparato in e bucherellare il fondo con i rebbi di una forchetta.

Ripieno

Mettere nel boccale l'Emmental e i salumi, tritare: 10 sec./vel. 5. Distribuire il trito all'interno dello stampo.

Mettere nel boccale le uova, il latte, il sale e il pepe, mescolare: 30 sec./vel. 4. Versare sul trito di salumi e formaggi.

Cuocere in forno caldo per 25-30 minuti (180°C) fino a che la superficie risulterà dorata.

Togliere con attenzione lo stampo dal forno e lasciare intiepidire prima di servire.

Consigli e suggerimenti

E' possibile sostituire l'Emmental con Fontina, Edamer, provola dolce o piccante o altri formaggi a piacere a pasta dura o semidura o con un mix degli stessi.

Questa preparazione rappresenta una valida opportunità per riutilizzare le rimanenze di formaggi e salumi che si hanno in frigorifero.

A piacere, aggiungere delle verdure sott'olio o sott'aceto al passaggio 4 dopo aver distribuito sulla pasta il trito di salumi e formaggi.




mercoledì 27 aprile 2022

Polpettone di tonno con il Bimby

 Polpettone di tonno con il Bimby 


Ingredienti

100 g di pane a pezzi (2-3 cm)

1 rametto di prezzemolo fresco, le foglioline lavate

40 g di Parmigiano reggiano a pezzi (2-3 cm)

320 g di tonno in scatola in olio di oliva, sgocciolato (peso netto)

2 uova

600 g di acqua

Preparazione

Mettere nel boccale il pane, il prezzemolo e il Parmigiano reggiano, grattugiare: 10 sec./vel. 10. Riunire sul fondo con la spatola.

Unire il tonno e le uova, amalgamare: 20 sec./vel. 4 spatolando. Sistemare sul piano da lavoro 2 fogli di carta forno (20x30 cm) e trasferirvi il composto dividendolo a metà. Con l'aiuto della carta forno formare due piccoli polpettoni e richiudere il tutto a forma di caramella.

Mettere nel boccale l'acqua, posizionare il recipiente del Varoma con il vassoio, adagiarvi i 2 polpettoni, chiudere con il coperchio e cuocere a vapore: 20 min./Varoma/vel. 1. 

Togliere con attenzione il Varoma e lasciare raffreddare.

Servire a fette con verdure a piacere (vedere consigli).

Consigli e suggerimenti

A piacere cuocere 600 g di carote pelate e tagliate a rondelle (0,5 cm) sistemandole nel recipiente del Varoma al passaggio 3 per ottenere un piatto completo.

E' possibile cucinare il polpettone al tonno con anticipo di un giorno conservandolo in frigorifero. Si può gustare anche freddo e per questo ben si adatta ad essere trasportato per un pic-nic.



giovedì 14 aprile 2022

Calamari alla napoletana con il Bimby

 Calamari alla napoletana con il Bimby 


Ingredienti

1 spicchio di aglio, senza anima

1 peperoncino secco piccante

30 g di olio extravergine di oliva

600 g di calamari freschi, ad anelli con teste e tentacoli

100 g di olive nere denocciolate

25 g di uvetta sultanina

20 g di pinoli

500 g di pomodori ciliegino a metà

o 500 g di passata di pomodoro

½ cucchiaino di sale

6 fette di pane casereccio tostato

Preparazione

Mettere nel boccale l'aglio e il peperoncino, tritare: 3 sec./vel. 8. Riunire sul fondo con la spatola.

Aggiungere l'olio extravergine di oliva, insaporire: 3 min./120°C/vel. 1.

Unire i calamari, le olive, l'uvetta e i pinoli, insaporire senza misurino: 5 min./100°C/anti-orario/vel.cucchiaio.

Aggiungere i pomodorini, il sale e cuocere: 15 min./100°C/anti-orario/vel.cucchiaio.

Servire subito accompagnando con fette di pane casereccio tostate.

Consigli e suggerimenti

Questa ricetta è tipica della cucina tradizionale napoletana.




Ravioli ai carciofi con il Bimby

 Ravioli ai carciofi con il Bimby 


Ingredienti

Ripieno

80 g di Parmigiano Reggiano a pezzi (2-3 cm)

30 g di scalogno a metà

3 rametti di prezzemolo fresco, le foglioline lavate

30 g di olio extravergine di oliva

300 g di cuori di carciofo, puliti e tagliati in quarti

1 cucchiaino di sale

1 pizzico di pepe nero macinato

150 g di ricotta fresca, scolata dal siero

Pasta

300 g di farina tipo 00 + q.b.

3 uova

1 cucchiaio di olio extravergine di oliva

Terminare la preparazione

40 g burro

Preparazione

Ripieno

Mettere nel boccale il Parmigiano reggiano e grattugiare: 10 sec./vel. 10. Trasferire in una ciotola e tenere da parte.

Mettere nel boccale lo scalogno e il prezzemolo, tritare: 3 sec./vel. 7. Riunire sul fondo con la spatola.

Aggiungere l'olio extravergine di oliva e insaporire: 3 min./120°C/vel. 1.

Unire i cuori di carciofo, il sale e il pepe, cuocere: 10 min./100°C/vel. 1 senza misurino. Togliere il coperchio del boccale e fare raffreddare il contenuto.

Unire 50 g di Parmigiano reggiano grattugiato, la ricotta ed amalgamare: 20 sec./vel. 5. Trasferire il composto in una ciotola, coprire con pellicola trasparente e riporre in frigorifero sino al momento di utilizzare (vedere consigli).

Pasta

Nel boccale pulito mettere la farina 00, le uova e l'olio extravergine di oliva, impastare: 2 min./Spiga. Trasferire l'impasto sul piano di lavoro e compattarlo in un panetto. Avvolgere l'impasto con pellicola trasparente e lasciare riposare a temperatura ambiente per 15-20 minuti.

Sul piano di lavoro leggermente infarinato stendere l'impasto con il matterello (o con l'apposita macchinetta) ad uno spessore di 2-3 mm, formando delle sfoglie rettangolari (30x10 cm circa) e sistemarle sopra un vassoio infarinato senza sovrapporle.

Piegare a metà la sfoglia ottenuta sovrapponendo la parte corta, premere leggermente per delimitarne la metà e riaprirla. Disporre un cucchiaino di ripieno al centro di una delle due metà della sfoglia, lasciando uno spazio fra i mucchietti di 2-3 cm. Sovrapporre l'altra metà della sfoglia e sigillare premendo intorno al ripieno per fare uscire l'aria in eccesso. Tagliare i ravioli con una rotella dentellata (o con un coppapasta) e disporli su un vassoio infarinato.

Terminare la preparazione

In una pentola capiente portare ad ebollizione abbondante acqua salata. Cuocere i ravioli per 3-4 minuti, scolarli e trasferirli in una zuppiera.

Condire i ravioli con il burro e spolverizzare con il Parmigiano reggiano grattugiato rimasto (vedere varianti).

Servire caldi.

Consigli e suggerimenti

I ravioli ai carciofi sono una ricetta tipica della cucina del Centro Italia, in modo particolare delle Marche.

E' consigliabile lasciare riposare il ripieno in frigorifero per almeno 6 ore, in modo da renderlo più compatto.

A piacere, condire i ravioli ai carciofi con un sugo al pomodoro.





Cuddure con le uova con il Bimby

 Cuddure con le uova


Ingredienti

130 g di zucchero

½ limone, la scorza (senza la parte bianca)

350 g di farina tipo 00 + q.b.

2 uova medie

80 g di burro a tocchetti

1 pizzico di sale

5 g di lievito in polvere per dolci

codette colorate, a piacere

4 uova sode

ghiaccia reale, bianca o colorata

Preparazione

Preriscaldare il forno a 180°C. Rivestire 2 placche del forno con carta forno e tenere da parte.

Mettere nel boccale lo zucchero e la scorza di limone, polverizzare: 10 sec./vel. 10. Riunire sul fondo con la spatola.

Aggiungere la farina 00, 2 uova, il burro, il sale e il lievito, impastare: 30 sec./vel. 5. Trasferire l'impasto sul piano di lavoro e compattarlo in un panetto, appiattendolo leggermente. Sistemare sul piano di lavoro un foglio di carta forno e spolverizzarlo con un pochino di farina, adagiarvi l'impasto e coprire con un altro foglio di carta forno. Con un matterello, stendere l'impasto ad uno spessore di circa 1 cm, poi togliere il foglio di carta forno di superficie.

Ritagliare dall'impasto delle formine a tema pasquale (uova, colombe, coniglietti, ecc) e sistemarli sulle placche preparate. Adagiare un uovo sodo sui biscotti e bloccarli con una striscia di impasto. Spennellare la superficie dei biscotti con del latte e decorare con le codette colorate.

Cuocere in forno caldo una placca per volta per 15-20 minuti (180°C) o sino a che la superficie dei biscotti sarà dorata. Togliere con attenzione dal forno e far raffreddare completamente i biscotti su una gratella.

Decorare a piacere i biscotti con della ghiaccia reale, fare rapprendere e servire.



Torta pasqualina con il Bimby

 Torta pasqualina con il Bimby



Torta pasqualina

Ingredienti
Impasto

400 g di farina tipo 00

220 g di acqua a temperatura ambiente

20 g di olio di oliva + q.b. per spennellare

1 pizzico di sale

Ripieno

800 g di foglie di bietola, pulite

4 uova

100 g di Parmigiano Reggiano grattugiato

350 g di ricotta di pecora (o cagliata), scolata dal siero

3 rametti di maggiorana fresca, le foglioline lavate ed asciugate

1 pizzico di sale

1 pizzico di pepe

Terminare la preparazione

30 g di burro in fiocchetti

4 uova

1 pizzico di sale

1 pizzico di pepe

20 g di Parmigiano Reggiano grattugiato

1 uovo leggermente sbattuto

Preparazione
Impasto

Mettere nel boccale la farina, l'acqua, l'olio di oliva e il sale, impastare: Spiga /2 min..

Trasferire l'impasto sul piano di lavoro e compattare con le mani. Avvolgere la pasta nella pellicola trasparente e farla riposare per 30 minuti circa a temperatura ambiente.

Ripieno

In una pentola capiente, lessare le bietole in poca acqua salata, scolarle e strizzarle bene.

Nel boccale pulito e asciutto, mettere le uova, il Parmigiano reggiano grattugiato, la ricotta, la maggiorana, il sale e il pepe, mescolare: 20 sec./vel. 4.

Aggiungere le bietole e frullare: 10 sec./vel. 5.

Terminare la preparazione

Preriscaldare il forno a 180°C in modalità ventilato. Ungere una tortiera dai bordi alti (Ø 26-28 cm) e mettere da parte.

Riprendere l’impasto, dividerlo in 4 parti e stendere ogni pezzo con il matterello per ottenere 4 sfoglie sottilissime (3-4 mm).

Rivestire con la prima sfoglia la tortiera preparata e spennellare la superficie con l'olio di oliva, adagiare un’altra sfoglia sopra la prima e spennellare anche questa con l'olio di oliva.

Versare sopra la sfoglia il composto, distribuendolo in modo uniforme.

Formare 4 fossette nel ripieno, in ciascuna mettere un fiocchetto di burro e rompervi dentro un uovo.

Aggiustare di sale e pepe e spolverizzare tutta la superficie con il Parmigiano reggiano grattugiato.

Coprire con la terza sfoglia, spennellare anche questa di olio di oliva e adagiarvi sopra la quarta sfoglia.

Sigillare bene i bordi e spennellare con l’uovo sbattuto.

Cuocere in forno caldo per 60 minuti (180°C).

 Lasciare intiepidire e servire.


😋🔝😋